Trapani

Levanzo

Informazioni

"La più piccola e intima delle Eolie"

Levanzo è la più piccola e intima delle Eolie, un luogo in cui silenzio, natura e bellezza regnano incontrastati. E se il mare vi lascerà senza parole con le sue calette riservate e un fondale da acquario, anche la terra emersa vi riserverà non poche sorprese. Per questo vi chiediamo di dedicare a Levanzo il tempo che merita e con la sua semplicità vi riempirà gli occhi e l’anima.

Photogallery di Levanzo

Attrazioni Principali

Visitare l'isola

Visitare l'isola

L'isola di Levanzo è la più piccola dell'arcipelago delle Egadi ha una superficie di 10 chilometri quadrati e un punto più alto: Pizzo del Monaco che raggiunge i 278 metri di altezza. L'isola è caratterizzata da rocce calcaree bianche e da tante grotte da visitare, la più famosa è quella del Genovese. Troverete poche casette bianche affacciate sul piccolo porticciolo, punto di ingresso sull'isola delle meraviglie.

L'isola di Levanzo è la più piccola dell'arcipelago delle Egadi ha una superficie di 10 chilometri quadrati e un punto più alto: Pizzo del Monaco che raggiunge i 278 metri di altezza. L'isola è caratterizzata da rocce calcaree bianche e da tante grotte da visitare, la più famosa è quella del Genovese. Troverete poche casette bianche affacciate sul piccolo porticciolo, punto di ingresso sull'isola delle meraviglie.

Continua a leggere

Le cale

Le cale

Levanzo va assaporata lentamente, per i suoi colori e il suo mare meraviglioso. Va percorsa a piedi o esplorata via mare in barca. Ci sono differenti sentieri per scoprire l'isola: il primo dal porto, Cala Dogana, raggiunge la Grotta del Genovese, un altro che attraversa l'isola in tutta la sua lunghezza e giunge fino al Faro di Capo Grosso. Da lì la vista è mozzafiato. Se invece avete voglia di percorrere un cammino costiero, potrete raggiungere il Faraglione passeggiando lungo un sentiero che profuma di lentischi e fichi d'india.

Levanzo va assaporata lentamente, per i suoi colori e il suo mare meraviglioso. Va percorsa a piedi o esplorata via mare in barca. Ci sono differenti sentieri per scoprire l'isola: il primo dal porto, Cala Dogana, raggiunge la Grotta del Genovese, un altro che attraversa l'isola in tutta la sua lunghezza e giunge fino al Faro di Capo Grosso. Da lì la vista è mozzafiato. Se invece avete voglia di percorrere un cammino costiero, potrete raggiungere il Faraglione passeggiando lungo un sentiero che profuma di lentischi e fichi d'india.

Continua a leggere

Locazione

Accedi