Bianca come il sale, rossa come il corallo: Trapani

Trapani
1 giorno - da €25

Una passeggiata guidata per le vie del centro storico di Trapani.

Una passeggiata guidata per le vie del centro storico di Trapani, capoluogo di provincia bianco come la salsedine del mare e rosso come il prezioso corallo. Attraverso le diverse tappe del tour, fra stralci storici, leggende e luoghi simbolici inseriti nel fitto reticolo urbano di impronta marinara, la città verrà ricostruita e narrata. Visiteremo la cattedrale di San Lorenzo fortemente legata ai mercanti genovesi qui insediatisi durante il periodo delle Repubbliche marinare, godremo dello spettacolare panorama sul mare che ci offrirà la passeggiata lungo le Mura di Tramontana, conosceremo i famosi gruppi scultorei dei Misteri portati in processione nel giorno del venerdì santo. In seguito, allontanandoci dal centro storico, faremo la visita della Basilica-Santuario di Maria Santissima Annunziata dove, l’intreccio fra stile gotico-catalano e neoclassico, custodisce come una perla la cappella in stile barocco ove è conservata la statua in marmo raffigurante la Madonna. Concluderemo con l’immancabile visita del museo regionale Agostino Pepoli, ove, fra le tante preziosità che ricostruiscono la storia della cittadina, potremo vedere i numerosi gioielli e manufatti in corallo, prezioso materiale che il mare ha donato nel corso dei secoli alla popolazione di questo lembo di Sicilia. Il corallo, aveva in Trapani un importante centro di produzione e lavorazione, tanto da diventare una peculiarità dell’artigianato del luogo. Il colore del sangue, il calore del fuoco, ornamento del mare, preziosa materia che da secoli si piega all’arte degli artigiani trapanesi.

Cancellazione gratuitaPrelievo da hotelConferma immediataPagamenti con carta di creditoBiglietto elettronico accettatoLingua italianoLingua ingleseLingua franceseLingue spagnolo

Programma

Visita guidata nel centro storico di Trapani. Le tappe prevedono la visita alla Cattedrale di San Lorenzo, alla Basilica-Santuario di Maria Santissima Annunziata e al museo regionale Agostino Pepoli.


Location

Accedi